Kit di autosoccorso per affrontare da soli lo stress

Training Autogeno

Il Training Autogeno è una tecnica di autorilassamento, tramite la quale è possibile imparare a raggiungere, da soli, uno stato di benessere psicofisico, in qualsiasi situazione e in qualsiasi luogo. La tecnica è stata sviluppata dal Dott. Schultz, che desiderava donare più autonomia al paziente. La finalità del metodo infatti è proprio quella di consentire al paziente, una volta appreso il metodo, di utilizzarlo ogniqualvolta si dimostri utile. Gli ambiti di applicazione sono davvero svariati: dall'ansia pre-esame, all'insonnia, alla preparazione al parto, disturbi psicosomatici, ecc... Non va considerato come un sostituto della psicoterapia in quanto non cura il sintomo, ma ne attenua l'espressione.

(Corso training autogeno)

Mindfulness

Cos’è la mindfulness?

La Mindfulness è uno stato di consapevolezza che si ottiene concentrando la propria attenzione al momento presente. E’ un modo di essere aperti alla nostra esperienza per come si presenta, momento dopo momento, attraverso un atteggiamento non giudicante e accogliente verso sé stessi e la propria esperienza interiore. Perché è importante stare con la mente nel presente? Per la maggior parte del tempo funzioniamo in modo automatico, meccanico, senza essere davvero consapevoli dell’esperienza che stiamo vivendo. La nostra mente vaga e ci porta indietro nel passato, a quello che abbiamo fatto o non fatto e avanti, anticipando il futuro. Saltiamo con la mente avanti e indietro e non ci concediamo di fermarci sul presente. In questo modo non possiamo essere pienamente consapevoli delle nostre emozioni, delle sensazioni che provengono dal nostro corpo e dei nostri pensieri. Durante la giornata ci sommergiamo di cose da fare o troviamo di tutto per distrarci, per non ascoltarci, per sfuggire dalle problematiche che ci affliggono. Per un po’ di tempo ce ne dimentichiamo, è vero, il nostro metodo è efficace. Ma solo per poco perché quelle stesse problematiche si presenteranno di nuovo e noi saremo ancora più affaticati e privi di energie per farvi fronte. Dobbiamo invece imparare a fermarci e stare anche con quelle sensazioni tanto difficili da sopportare e che ci creano disagio, senza fuggire da esse o cercare in tutti i modi di respingerle.